Non rischia il carcere l’ex che non versa alla moglie

I Giudici della Suprema Corte con la sentenza n. 42631 depositata il 9 novembre 2009 hanno affermato che «non vi è alcuna interdipendenza tra il reato previsto dall’art. 570 c.p. e l’assegno liquidato dal giudice», in quanto, «l’illecito penale non ha carattere sanzionatorio dell’inadempimento del provvedimento del giudice civile». Non rischia, pertanto, il carcere l’ex coniuge che non versa alla … Continua a leggere

Ai figli contesi “diritto di parola”

da ItaliaOggi La Cassazione dà voce ai figli contesi fra i genitori separati. I ragazzi devono essere ascoltati dal giudice chiamato a decidere a chi affidarli. C’è una sola eccezione e cioè quando la testimonianza possa arrecare al minore un danno. È stato il massimo consesso della Cassazione a prendere una decisione (sentenza della Sezioni unite n. 22238 del 21 … Continua a leggere

Affido Condiviso “in equilibrio”

da Il Sole 24 Ore Assegno a carico del genitore che non vive con il figlio. In caso di affido condiviso è infatti legittimo che sia posto un onere di mantenimento del minore a carico del genitore che non vive insieme con il figlio “collocato prevalentemente” nella casa assegnata all’ex. Lo ha stabilito la Cassazione con sentenza 23411 che interviene … Continua a leggere

Maggiori tutele per i papà nei divorzi

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 42370 dello scorso 3 novembre  ha stabilito che costituisce reato trasferirsi con i figli lontano dal padre mettendolo nella condizione di vederli pochissimo e di sentirli solo al telefono, insomma, non permettendogli di esercitare il suo «ruolo di genitore». Rischia infatti il carcere per sottrazione di minore la mamma che, pur essendo … Continua a leggere