Figli, no alle strumentalizzazioni

da ItaliaOggi Legittima l’espulsione del genitore clandestino anche se i figli vanno ancora a scuola in Italia. Insomma deve lasciare il paese, se non ci sono eventi o necessità eccezionali del bambino, accudito dall’altro genitore munito di permesso di soggiorno. Lo ha ribadito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 5856 del 10 marzo 2010, ha confermato l’espulsione … Continua a leggere

Assegno al figlio non convivente

da il Sole24Ore Il figlio vive fuori casa, sia pure saltuariamente? Non importa: il padre separato deve continuare a corrispondergli l’assegno di mantenimento. E a lasciare alla ex moglie la casa di proprietà. Lo sottolinea la Corte di cassazione con la sentenza 6861 della prima sezione civile depositata il 22 marzo: un’altra pronuncia destinata a fare discutere, ma in coerenza … Continua a leggere

Separazione e scioglimento della comunione legale

È ammissibile la domanda di scioglimento della comunione che può essere proposta anche in pendenza della causa di separazione tra i coniugi. Tuttavia lo scioglimento è effettivo dopo il passaggio in giudicato della sentenza di separazione. Così la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 4757, ha accolto il ricorso di un uomo che, durante la causa di separazione aveva … Continua a leggere

Coniuge disoccupato obbligato al mantenimento

Si consolida l’orientamento giurisprudenziale che da tempo ha adottato la linea dura sulla violazione dell’obbligo di assistenza dei figli economicamente dipendenti dai genitori. Gli Ermellini della 6ª sezione penale, con la sentenza n. 43274/2009, hanno sancito che è obbligato al mantenimento anche il padre (o la madre a seconda di quanto disposto in sede di separazione) disoccupato., salvo la prova … Continua a leggere

Diritto di accesso agli atti del genitore non affidatario

Con una innovativa decisione  il Tar del Lazio con la sentenza del 18 gennaio scorso (n. 395), limitando il diritto alla privacy dell’altro genitore per tutelare quello di accesso alle informazioni sul bambino, ha aperto la strada ad un maggiore riconoscimento dei diritti del genitore non affidatario che chiede di sapere di più sulla vita del figlio. I Giudici Amministrativi … Continua a leggere

Perde il diritto all’affido condiviso chi non versa il mantenimento ai figli

Il genitore che non versa ai figli l’assegno di mantenimento perde il diritto all’affido condiviso. Infatti in questi casi il giudice della separazione può derogare alla regola inaugurata con la riforma del 2006, e decidere per l’affido esclusivo all’altro genitore. In tali casi l’Autorità Giudicante potrà derogare alla normativa del 2006, che prevede il regime  dell’affidamento condiviso quale regola generale, … Continua a leggere

La determinazione dell’assegno divorzile

Con la sentenza n.23906/2009 i giudici della prima sezione civile della Corte di Cassazione hanno chiarito i criteri che si debbono seguire in materia di attribuzione dell’assegno divorzile. Nel richiamarsi a precedenti diverse pronunce gli stessi affermano che l’accertamento del diritto all’assegno di divorzio si articola in due fasi: In una prima fase il giudice verifica l’esistenza in astratto del … Continua a leggere

Non rischia il carcere l’ex che non versa alla moglie

I Giudici della Suprema Corte con la sentenza n. 42631 depositata il 9 novembre 2009 hanno affermato che «non vi è alcuna interdipendenza tra il reato previsto dall’art. 570 c.p. e l’assegno liquidato dal giudice», in quanto, «l’illecito penale non ha carattere sanzionatorio dell’inadempimento del provvedimento del giudice civile». Non rischia, pertanto, il carcere l’ex coniuge che non versa alla … Continua a leggere

Ai figli contesi “diritto di parola”

da ItaliaOggi La Cassazione dà voce ai figli contesi fra i genitori separati. I ragazzi devono essere ascoltati dal giudice chiamato a decidere a chi affidarli. C’è una sola eccezione e cioè quando la testimonianza possa arrecare al minore un danno. È stato il massimo consesso della Cassazione a prendere una decisione (sentenza della Sezioni unite n. 22238 del 21 … Continua a leggere

Affido Condiviso “in equilibrio”

da Il Sole 24 Ore Assegno a carico del genitore che non vive con il figlio. In caso di affido condiviso è infatti legittimo che sia posto un onere di mantenimento del minore a carico del genitore che non vive insieme con il figlio “collocato prevalentemente” nella casa assegnata all’ex. Lo ha stabilito la Cassazione con sentenza 23411 che interviene … Continua a leggere