Il genitore che non versa il mantenimento per i figli perde l’affidamento condiviso

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26587 depositata il 17 dicembre 2009, ha stabilito che il giudice della separazione può derogare alla regola dell’affido condiviso, introdotta con la riforma del 2006, e decidere per l’affido esclusivo ad uno dei genitori, quando l’altro non versa ai figli l’assegno di mantenimento. La Suprema Corte ha motivato la decisione affermando che … Continua a leggere

L’affido condiviso alla ricerca del riordino

da il Sole24Ore Parte la riforma dell’affido condiviso. Oggi la commissione Giustizia del Senato inizierà la discussione sul disegno di legge che interviene a modificare alcuni aspetti della disciplina approvata nel 2006. Il provvedimento ha come obiettivo quello di eliminare i problemi più rilevanti emersi in questi primi anni. Tra questi, quella che la relazione al testo qualifica come «la … Continua a leggere

Perde il diritto all’affido condiviso chi non versa il mantenimento ai figli

Il genitore che non versa ai figli l’assegno di mantenimento perde il diritto all’affido condiviso. Infatti in questi casi il giudice della separazione può derogare alla regola inaugurata con la riforma del 2006, e decidere per l’affido esclusivo all’altro genitore. In tali casi l’Autorità Giudicante potrà derogare alla normativa del 2006, che prevede il regime  dell’affidamento condiviso quale regola generale, … Continua a leggere

Affido Condiviso “in equilibrio”

da Il Sole 24 Ore Assegno a carico del genitore che non vive con il figlio. In caso di affido condiviso è infatti legittimo che sia posto un onere di mantenimento del minore a carico del genitore che non vive insieme con il figlio “collocato prevalentemente” nella casa assegnata all’ex. Lo ha stabilito la Cassazione con sentenza 23411 che interviene … Continua a leggere