Assegno al figlio non convivente

da il Sole24Ore Il figlio vive fuori casa, sia pure saltuariamente? Non importa: il padre separato deve continuare a corrispondergli l’assegno di mantenimento. E a lasciare alla ex moglie la casa di proprietà. Lo sottolinea la Corte di cassazione con la sentenza 6861 della prima sezione civile depositata il 22 marzo: un’altra pronuncia destinata a fare discutere, ma in coerenza … Continua a leggere

MATRIMONIO E DIVORZIO – Revisione dell’assegno divorzile

La nascita di un figlio nell’ambito di un rapporto di convivenza, caratterizzato da precarietà e privo di tutela giuridica nei confronti del soggetto economicamente più debole, non costituisce evento idoneo ad incidere, sotto il profilo giuridico, sulla natura della convivenza, potendo unicamente cementare l’unione, ma non certo dar luogo alla insorgenza di diritti ed obblighi. In tal senso, non costituisce … Continua a leggere