L’ex non affidatario non può contestare le spese straordinarie per i figli.

In regime di affidamento esclusivo, il genitore non affidatario non può contestare le decisioni dell’ex sulle spese straordinarie ed è  obbligato alla contribuzione  delle stesse per i figli minori anche quanto non siano state concordate con l’altro coniuge. Al fine di evitare l’arbitraria scelta di tale spese da parte dell’affidatario, può fare domanda di affidamento congiunto per partecipare quindi a … Continua a leggere